La single...

Su questo forum, voi potete fare dei tiraggi di Tarocchi secondo il Metodo Philippe Camoin e gli allievi anziani della Scuola di Tarocchi Camoin cercheranno di rispondervi.
Per gentilezza, passato un periodo di tempo ritornate per dare un riscontro del vostro tiraggio in modo che gli allievi anziani possano sapere fino a quanto la loro interpretazione è stata corretta.

La single...

Postby carlo » Sun Jul 19, 2009 8:22 pm

Un'amica mi ha posto la seguente domanda:

"Sarò felice anche se single?"
:Tar05U: :Tar09U: :Tar08U: :Tspace: :Tspace: :Tspace: :Tspace: :Tspace:
:Tspace: :Tar15D: :Tar17D: :Tar21U: :Tar01U: :Tar12U: :Tar11U: :Tar20U:
:Tspace: :Tspace: :Tspace: :Tspace: :TppfIT:

Grazie a tutti coloro che la vorranno aiutare!
User avatar
carlo
 
Posts: 26
Joined: Wed Jul 04, 2007 7:51 pm
Location: Bergamo
CAMOIN TAROT FORUM

Re: La single...

Postby fabri » Mon Jul 20, 2009 4:20 pm

Non sono un esperto, perciò mi scuso se dovessi scrivere cose inopportune, e nel caso sarò grato agli esperti che vorranno correggermi e aiutarmi a migliorare.

Comincio dal passato che è dove ho trovato più difficoltà nell'interpretare.

Dunque, nel passato può esserci l'inizio di un lavoro (I) su se stessi, sulla propria realizzazione come donna (XXI). Questo lavoro è stato iniziato dopo essersi confrontata con una relazione dannosa, manipolatoria (XV), che si è conclusa, forse è stata proprio lei a interromperla e a innescare una crisi salutare (VIIII) nel tentativo di ristabilire un rapporto sano, una comunicazione (V). Oppure qualcuno le ha mostrato che c'era di meglio (l'Eremita che mostra il Papa). Salta all'occhio come in questo caso Il Papa in soluzione sembra essere la versione positiva speculare del Diavolo, che invece costituiva il problema. C'è in assoluto, credo, una liberazione (L'Eremita scioglie le catene con cui il Diavolo tiene legati i discepoli, che invece sono liberi nel Papa).

Forse il superamento di questa condizione, e la crisi conseguente, l'ha fatta sentire a disagio con la sua femminilità (XVII) oppure c'è stato un momento di non accettazione del cambiamento, di "rifiuto a sottomettersi al proprio sè". La soluzione è stata valutare con la giusta misura, e senza essere offuscati dalle emozioni, il proprio percorso e le altre persone coinvolte nella vicenda (VIII). Può essere anche un invito a lavorare sul proprio equilibrio, o anche al non giudicarsi in maniera troppo severa, non frustrarsi nella propria femminilità.

L'Appeso al presente riflette la sua condizione di introspezione, che è anche all'origine della domanda, è un momento di riflessione positivo, che nel futuro sembra darà i suoi frutti: si disporrà di una nuova energia, il lavoro iniziato al passato (I) inizierà nuovamente ma su un altro livello (XI), questa energia la farà rifiorire, rinascere (XX), forse anche metter su famiglia?

Sicuramente è significativo il fatto che il Giudizio dritto alla fine, riproponga in positivo molti elementi negativi del Diavolo posto all'inizio. Significa a mio parere che il percorso intrapreso è quello giusto :)
fabri
 
Posts: 33
Joined: Tue Mar 24, 2009 8:13 am
CAMOIN TAROT FORUM

Re: La single...

Postby marcoangri » Thu Aug 27, 2009 1:36 pm

La carta del mondo segnala senza dubbio una situazione di clausura, un avvia reso complicato, qualcosa di passato che turba il presente, la nevrosi del fallimento che ci portiamo dietro dall'infanzia. La carta del mondo ci indica anche problematiche relative alla venuta al mondo, traumi nella prima età o nella vita intrauterina. Infatti il mago impersonifica un giovinetto alle prime armi, un principiante, lui guarda il mondo ,il passato, lui rappresenta il bambino interiore combattuto tra dubbi e inquietudini (i suoi piedi vanno in direzioni opposte). La presenza in seguito della giustizia indica un probabile conflitto materno che mette in crisi la sua identità femminile, forse ha avuto una madre rigida, severa,che pretendeva da lei. La madre gli ha trasmesso un modello di femminilità che non corrisponde al suo modo di essere, un modello che mette in crisi la sua essenza di donna. Lei non riesce ad accettarsi come donna o si accetta solo parzialmente, questo è dovuto al conflitto tra : "essere come mia madre o essere sè stessi?". Il mago inoltre,volge lo sguardo verso l'angelo che rappresenta la sfera emotiva e l'aquila che è l'intelletto. La natura della problematica riguarda l'affettività e l'intelletto. L' animus femminile è resa prigioniera nell ovale del mondo. Con che criterio sceglie i suoi partner con quello suo individuale o quello materno?? Se sceglie in base al condizionamento materno, ogni suo tentativo di formare una coppia con qualcuno fallirà perchè viola il suo sè per assecondare le proiezioni dell'io. Addirittura anche scegliere un partner che ha caratteristiche che sovvertono la morale materna può risultare fallimentare. Bisogna ascoltare se stessi e fare luce, senza fare antagonismo e divisioni. Sotto il tavolo del mago vi è un utero da cui il mago nasce.Anche la sfera sessuale ne risente di questa situazione (poco piacere durante l'atto,pochi stimoli,frigidità, inibizioni, strane perversioni, chissà??)il mondo che nell accezione classica rappresenta un organo famminile in orgasmo, qui indica tutt'altro. Anche la sfera sessuale soffre e non solo quella affettiva-emozionale. Il mago continua a portarsi il bastone del animus del mondo ed inoltre ha un cappello a forma di 8 ed ha 8 boccoli tra i capelli. SI è tagliato l'ombelico materno??? o si agisce in funzione ancora di questo condizionamento??? Comunque dopo il mago vi è la forza. Lei che è tutto istinto e potere della libido ci dice che vi è una lotta interna tra le pulsioni inconsce e la mente razionale. La nevrosi origina da un desiderio rimosso, un desiderio infantile che la madre ha vietato,censurato, escluso. Forse riguardava la sessualità?? solo lei lo sà (se la lettura è giusta ovviamente).La forza rapresenterebbe l'intelletto che soffoca gli istinti. Il gioco di mani è una lotta con l'animalità, il leone. Le ferite del passato si osservano nel collo della forza, dove vi si vede un taglio che significa anche la frammentazione del corpo e la non accettazione di questi.Inoltre l' 1 e 11 sono numeri dell inizio, si ritorna sempre ad una sorta di involuzione, all infanzia, non ci si evolve, la sfera emozionale è congelata nel passato. La fecilità e la realizzazione del sè si realizza a partire da dentro noi e non a partire dagli altri. Cercare un uomo per realizzarsi come donna non è una formula che può funzionare.Tutto parte da dentro noi ,il resto è
una conseguenza. Realizzati come donna da un punto di vista individuale, dopo saprai chi sei e cosa vuoi. Ricordarsi che il mago ha davanti a sè tutti gli strumenti per la felicità e la realizzazione, sta a noi vederli. La forza comunque succede il mago, questo non è negativo.LA forza rappresenta la parte più inconscia del mago, lui intrapende un opera volta al saper fare, al raggiungimento della conoscenza, lei invece è la presa di contatto con le energie del
profondo, è la volontà potente. Forse la consultante dopo relazioni infruttuose ,inizia a porsi delle domande.La forza esprime comunque uno stato di repressione e frustrazione, dove il proprio sè femminile ne viene mutilato. L'idea di tornare single la preoccupa perchè si ritroverà sola ed in riflessione con i suoi scheletri. L'ultima carta è il giudizio. Se osservi la forza, accanto al suo nome vi sono 21 liniette(il numero del giudizio). La forza ci vuole spingere verso una profonda presa di coscenza di sè, le energie pulsionali della libido e la forza dell istinto vanno armonizzate con il vissuto, con la parte coscente di noi. Vanno portati alla luce della coscenza contenuti psitici inconsci rimossi, contenuti dell infanzia, desideri offuscati. Così tutto sarà chiaro. Nel giudizio vediamo quell angelo che appariva già nel MOndo e che il mago fissava. Qui però l'angelo che rappresentava la sfera emotiva, il problema affettivo-emozionale, appare in una sorta di annunciazione apocalittica. Lui suona e ci fà rinascere per quello che siamo davanti ai nostri familiari che ci vedono per la prima volta nudi e veri. L'istanza dell essere più occulta di noi viene alla luce. Il bambino interiore rinasce e non guarda più al passato, anzi
è spiritualità. Il giudizio ci dice anche che il giudice mente(iuge-ment), o meglio di non rimanere rigidi come faceva la giustizia che tutto sottoponeva a valutazioni e critiche,lei consentiva o negava. Davanti all essenza profonda dell essere il concetto di giusto è sbagliato non esiste, è illusione. Il giudizio ci dice anche che nella coppia bisogna realizzare un opera comune di amore, solo così si va avanti. Se l'opera non c'e significa che di fatto l'amore non c'è (o sbiadisce). Il giudizio ci parla e ci dice di seguire le nostre profonde aspirazioni, le nostre vocazioni. Attenzione però che l'arcano 21 a volte esprime anche un amore dipendente dai genitori e il rifiuto di agire da adulti. Sarò felice da single???? e io guardando il giudizio ti domando : ma vuoi davvero restare single??? non mi sembra....comunque la vita da single al di là di qualche turbamento, ti donerà più consapevolezza di tè e dei tuoi mezzi a
disposizione......dipende solo da te ,auguri!!!

PS : Io ho scelto le carte per me più significative della lettura, estrarre tante carte non è sempre indispensabile.




:Tar08U: :Tar21U: :Tar01U: :Tar11U: :Tar20U:
marcoangri
 
Posts: 38
Joined: Tue Aug 25, 2009 1:44 pm
CAMOIN TAROT FORUM

Re: La single...

Postby fabri » Mon Aug 31, 2009 10:00 am

Marcoangri, non vedo come la Forza possa essere "tutto istinto e potere della libido". Il dominio del leone ha nella tradizione iniziatica significati molto precisi e molto diversi. Anche la lettura come "intelletto che soffoca gli istinti" mi trova in disaccordo. E' una lettura fortemente negativa della Forza, che invece secondo me è un arcano molto positivo (energia, miracolo, l'anima che prende il sopravvento sulla personalità, il dominio dell'istinto, ecc...), di cui non credo si possa dare una lettura negativa se nel tiraggio è in posizione dritta.

1 e 11 sono numeri dell inizio, si ritorna sempre ad una sorta di involuzione, all infanzia, non ci si evolve, la sfera emozionale è congelata nel passato


Anche in questo caso non credo si debba dare una lettura così negativa di due arcani che, in posizione dritta, ci parlano di due inizi, su due livelli diversi. ogni cammino comincia con un passo, l'inizio è importante, ed è "semplicemente"... un inizio. Perchè leggerlo negativamente come "involuzione"?

Non c'è alcuna intenzione polemica, sono anche io qui per crescere, capire, condividere, ma un tiraggio è sempre la risposta a una richiesta d'aiuto, qualcuno si apre, si affida a noi, è vulnerabile. quindi mi suona un campanello d'allarme quando vedo utilizzate interpretazioni negative senza a mio parere un sufficiente riscontro.
fabri
 
Posts: 33
Joined: Tue Mar 24, 2009 8:13 am
CAMOIN TAROT FORUM

Re: La single...

Postby tarocco » Mon Aug 31, 2009 2:49 pm

Sono d'accordo con quello che dice Fabri...chiaramente senza ombra di polemica, va da sé!
tarocco
ancien élève
ancien élève
 
Posts: 172
Joined: Tue Aug 25, 2009 12:39 pm
Location: Italia
CAMOIN TAROT FORUM

Re: La single...

Postby marcoangri » Mon Aug 31, 2009 9:24 pm

"Miracolo, l'anima che prende il sopravvento sulla personalità" ma che significa???? Se davvero vuoi aiutare qualcuno fallo concretamente non agrappandoti a superstizioni (alludo alla parola miracolo) o ad astrazioni concettuali. Così comunichi meno di niente al consultante, o peggio....La pretesa di fare del bene rendendo la lettura per "FORZA" (aurgh!!) una benedizione futura comporta spiacevoli conseguenze, può essere peggio o al pari di una maledizione. La persona può sviluppare una tendenza a non vivere più il presente aspettando che si compia "il MIRACOLO "(aurgh!!) tanto atteso. Il forum lo trovavo interessante proprio perchè si può scrivere di tutto anche quello che magari non diresti, o diresti in modo diverso, al consultante. Ma qui qualcuno mi bolla come un perverso manipolatore sadico, senza nemmeno sapere chi sono cosa studio, da dove vengo. Limitatevi ad osservazioni tecniche come faccio io, non fate allusioni subdole sulle persone, altrimenti qui si va nel morboso . Allarme...... a me i campanelli di allarme mi si accendono quando mi chiedono 500 euro per fare un corso.SAliut!


:Tar08U:
marcoangri
 
Posts: 38
Joined: Tue Aug 25, 2009 1:44 pm
CAMOIN TAROT FORUM

Re: La single...

Postby tarocco » Tue Sep 01, 2009 1:50 pm

Gentile Marcoangri,
credo che la tua risposta sia eccessiva. Non mi sembra che nessuno ti abbia accusato di alcunché.
Questo è un forum relativo ai Tarocchi e all'insegnamento che viene proposto dalla scuola a cui questo insegnamento si riferisce.
Personalmente, ho seguito tutti i corsi della scuola e non posso non esprimerti il mio dispiacere, il mio disappunto, leggendo un'affermazione quale:
"a me i campanelli di allarme mi si accendono quando mi chiedono 500 euro per fare un corso".
Credo che, indipendentemente da tutto, poiché mi sembra evidente che tu non abbia studiato né il metodo né l'insegnamento della scuola, dovresti averne una conoscenza più approfondita prima di poter giudicare. Ti posso assicurare, per esperienza diretta, che il percorso seguito nell'ambito di questo insegnamento, è di una tale ricchezza e profondità da giustificare ampiamente le richieste, a mio avviso legittime.
Non so chi tu sia ne da dove tu venga, ma non posso che augurarti, se sei un ricercatore sincero, di continuare a battere il cammino della verità.
Un cordiale saluto
tarocco
ancien élève
ancien élève
 
Posts: 172
Joined: Tue Aug 25, 2009 12:39 pm
Location: Italia
CAMOIN TAROT FORUM

Re: La single...

Postby marcoangri » Tue Sep 01, 2009 8:51 pm

Sentirsi delusi...... ho sminuito forse gli insegnamenti di qualcuno? ho mai valutato o svalutato il metodo di qualcuno? ma obbiettivamente ho solo fatto notare una cosa VERA in maniera drastica...non c'è mica da vergognarsi a rendere pubblica un informazione del genere. QUando si rincorre le proprie passione è giustissimo andare anche al di là del valore dei soldi....perchè anche i soldi in fondo ,altro non sono che pezzi di carta (non la capirete)....ma non tutti sono disposti. Io personalmente credo che la conoscenza sia un bene universale , le arti sacre un tempo si tramandavano oralmente di generazione in generazione per mantenere in vita quello che altri avrebbero voluto morto (e qui l'allusione va oltre i tarocchi), Il livello di coscenza individuale si espande sopratutto anche grazie ad essa. IO non riesco a vedere la conoscenza come un prodotto di mercato commercializzabile e strumentalizzabile, Non riesco a vederla come qualcosa di elitario, distaccato, separato dal tutto. Le verità abbracciano la totalità , per mettersi in comunicazione con la totalità bisogna essere percettivi e vuoti, aperti. Fissare un prezzo è una volgarizzazione dell arte, è una limitazione, è una speculazione sull arte, è esclusione e divisione. Ma ahimè c'è chi subisce la fascinazione di queste cose...non so voi ,ma io nelle mie letture non ho mai chiesto soldi a nessuno, e nemmeno gesti superstiziosi e scaramantici ho mai tollerato. E bello campare con ciò che amiamo ma....non esageriamo.... il giusto equilibrio se proprio non ne puoi fare a meno. Sembrerebbe una visione romantica e sentimentalista ...in realtà è solo semplicità....Chi è maestro, chi ama insegnare ,si arricchisce dando....






:Tar00U: :Tar05U:
marcoangri
 
Posts: 38
Joined: Tue Aug 25, 2009 1:44 pm
CAMOIN TAROT FORUM


Return to Tarocchi di Marsiglia -TIRAGGI DI TAROCCHI METODO PHILIPPE CAMOIN

Who is online

Users browsing this forum: No registered users and 1 guest